BORSE ASIA-PACIFICO - Indici piatti su solidi dati Usa, dollaro più forte

mercoledì 20 agosto 2014 08:39
 

INDICE                          ORE 8,40    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      512,66   +0,10       468,16
 TOKYO                            15.454,45   +0,03    16.291,31
 HONG KONG                        25.150,90   +0,11    22.656,92
 SINGAPORE                         3.328,69   +0,37     3.167,43
 TAIWAN                            9.288,05   +0,48     8.611,51
 SEUL                              2.072,78   +0,08     2.011,34
 SHANGHAI COMP                     2.235,33   -0,43    2.115,978
 SYDNEY                            5.632,70   +0,16    5.352,214
 MUMBAI                           26.377,57   -0,16    21.170,68
    20 agosto (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
poco mosse, dopo che gli incoraggianti dati sul settore
immobiliare Usa hanno provocato un rimbalzo a Wall Street e
spinto ad un leggero rialzo i rendimenti dei bond americani. Il
dollaro allarga i guadagni su euro e yen. 
     Intorno alle 8,40 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dello 0.10%.
     HONG KONG è sostenuta dagli utili migliori delle attese di
alcuni pesi massimi del listino. Tra questi Brilliance China
Auto, su di oltre il 4%, attorno ai massimi da sei
anni, come hanno detto alcuni analisti. Prada scende dello
0,74%.
    SHANGHAI è in leggera flessione. Pesano i timori che le
imminenti Ipo assorbano molta liquidità, proprio mentre gli
investitori si accingono a trarre profitto dalle buone
performance delle large cap. 
    SEUL è piatta con gli investitori alla finestra prima della
pubblicazione dei verbali della Fed. Gli investitori
istituzionali sono stati venditori netti per la nona sessione
consecutiva.
    SYDNEY è rimbalzata a fine seduta per chiudere positiva
sulla scia di Wall Street. Ma sul listino ha pesato il -3,9%
della compagnia mineraria globale BHP Billiton che ha
postato utili inferiori alle attese.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia