BORSE ASIA-PACIFICO - Indici piatti, pesano ancora rischi geopolitici

lunedì 18 agosto 2014 09:01
 

INDICE                          ORE 8,45    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      508,41   -0,04       468,16
 TOKYO                            15.319,23   +0,03    16.291,31
 HONG KONG                        24.883,56   -0,29    22.656,92
 SINGAPORE                         3.308,91   -0,24     3.167,43
 TAIWAN                            9.141,31   -0,71     8.611,51
 SEUL                              2.053,13   -0,49     2.011,34
 SHANGHAI COMP                     2.236,38   +0,43    2.115,978
 SYDNEY                            5.587,10   +0,37    5.352,214
 MUMBAI                           26.206,53   +0,40    21.170,68
    18 agosto (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
piatte e il dollaro è sceso contro lo yen percepito come bene
rifugio in una seduta segnata ancora dalle crisi geopolitiche.
    Intorno alle 8,45 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, scende
dello 0,04%.
     HONG KONG è in leggera flessione, mentre SHANGHAI cresce,
toccando i massimi dal dicembre 2013, nonostante i dati deboli
sugli investimenti immobiliari. Prada segna +0,28%.
    In calo TAIWAN in una sessione dominata dalla cautela degli
investitori. Tra i maggiori indici di settore, le costruzioni
 e gli schermi piatti guidano la flessione
rispettivamente con -0,84% e -0,68%. Piatto è l'indice degli
elettronici.
    SEUL ha perso circa mezzo punto percentuale sulle prese di
profitto, dopo che il rally delle ultime quattro sedute,
innescato dalle misure di stimolo per la crescita adottate del
governo.
  
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia