Banca Etruria scivola in borsa dopo rinuncia di Pop Vicenza a Opa

mercoledì 18 giugno 2014 10:01
 

MILANO, 18 giugno (Reuters) - Il titolo Banca Etruria è in forte ribasso a Piazza Affari sulla scia della rinuncia all'Opa da parte di Pop Vicenza proposta nelle scorse settimane.

Alle 9,50 circa il titolo dell'istituto aretino, rientrato in negoziazione dall'asta di volatilità, è in calo del 13% a 0,785 euro.

Ieri sera Pop Vicenza ha detto che considera decaduta l'offerta vincolante per l'integrazione con Banca Etruria, dopo che quest'ultima non si era espressa in modo favorevole all'Opa come richiesto, e ritiene che non vi siano più i presupposti per continuare le trattative.

La proposta della popolare vicentina prevedeva un'Opa amichevole in contanti al prezzo di 1 euro per azione soggetta ad alcune condizioni.

"Non sembrano esserci spiragli per la prosecuzione delle trattative", commenta un broker che ricorda come per Banca Etruria l'opzione aggregazione sia stata fortemente caldeggiata dalla Banca di'Italia al termine dell'ultima ispezione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia