Iraq, controlliamo situazione, attenti a sicurezza - AD Eni

martedì 17 giugno 2014 12:41
 

ROMA, 17 giugno (Reuters) - L'AD di Eni Claudio Descalzi ha ribadito oggi che la società sta monitorando attentamente la situazione in Iraq, dove nell'ultima settimana i ribelli sunniti hanno preso il controllo di diverse città nel nord del Paese.

"Siamo attenti, stiamo controllando la situazione, stiamo anche parlando con le altre compagnie petrolifere", ha spiegato De Scalzi a margine della cerimonia per la consegna degli Eni Awards al Quirinale.

"Siamo nel sud del Paese, e per il momento lì non si sono verificati incidenti. Siamo attenti comunque alla sicurezza prima di tutto del nostro personale", ha sottolineato.

Negli ultimi giorni, i combattenti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isil) e altri militanti sunniti sono avanzati nella valle del Tigri a nord di Baghdad .

(Massimiliano Di Giorgio)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia