PUNTO 1-Alstom, Siemens e Mhi sfidano GE con proposta da 7 miliardi euro

lunedì 16 giugno 2014 18:52
 

(Riscrive con dettagli)

MONACO/PARIGI, 16 giugno (Reuters) - Siemens e Mitsubishi Heavy Industries (Mhi) lanciano la sfida a General Electric con un'offerta su Alstom che include anche 7 miliardi in contanti.

Tra i punti cardine della proposta, Siemens propone l'acquisto da Alstom del business delle turbine a gas per 3,9 miliardi di euro, mentre Mhi comprerà fino al 10% del colosso francese in mano a Bouygues.

Inoltre la società giapponese comprerà quote negli asset energia di Alstom, compresi rete e attrezzature per l'energia idroelettrica, che saranno messi in joint venture separate. In totale Mhi inietterà in Alstom circa 3,1 miliardi cash.

Intanto entro il 23 giugno Alstom dovrà prendere una decisione sulla proposta formulata da GE per 12,4 miliardi di euro che riguarda tutte le attività energia della società francese. Il governo francese, tuttavia, non ha mostrato particolare entusiasmo per l'offerta del colosso americano e non intende consentire che il cuore del business di Alstom, società innovatrice e che dà molti posti di lavoro, venga ceduto agli stranieri senza poter aver l'ultima parola.

Il Ceo di Siemens, Joe Kaeser, e il presidente di Mhi, Shunichi Miyanaga, presenteranno il loro piano alla camera bassa del Parlamento francese alle 17,00 di domani.

Sul fronte occupazionale Siemens ha già dichiarato che intende offrire garanzie per tre anni ai dipendenti del business gas in Francia e in Germania e che l'alleanza tra Alstom e Mhi porterà più di mille nuovi posti di lavoro in Francia.

Siemens intende, inoltre, discutere la possibilità di creare un forte campione europeo nel business ferroviario con Alstom.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia