Governo tedesco non mette in dubbio regole bilancio Ue - Finanze

lunedì 16 giugno 2014 17:14
 

BERLINO, 16 giugno (Reuters) - Nessuno all'interno del governo tedesco mette in dubbio le regole di bilancio dell'Unione europea.

Lo ha detto oggi una portavoce del ministero delle Finanze, commentando le parole del ministro dell'Economia tedesco Sigmar Gabriel, che ha detto che i costi delle riforme non dovrebbero essere presi in esame nel calcolo del deficit.

"Nessuno nel governo federale mette in questione il Patto di stabilità e crescita. Le regole esistenti offrono sufficiente flessibilità per consentire un consolidamento compatibile con la crescita", ha detto in un comunicato diffuso per e-mail la portavoce Marianne Kothe.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia