PUNTO 1-Carige si aspetta nuovi azionisti di peso con aumento -Repetto

lunedì 16 giugno 2014 13:29
 

(Aggiunge dichiarazioni Repetto)

MILANO, 16 giugno (Reuters) - Carige si aspetta che con l'aumento di capitale da 800 milioni partito oggi possano entrare nuovi importanti soci nell'azionariato ed esprime fiducia sull'esito delle trattative per la cessione delle controllate assicurative.

Lo ha detto Alessandro Repetto, vice presidente della banca, a margine di un evento.

"Ci aspettiamo nuovi azionisti di peso, è una sfida", ha detto Repetto a chi gli chiedeva se con l'operazione la banca preveda l'ingresso di nuovi azionisti. E a proposito dei nomi circolati nell'ultimo mese di Andrea Bonomi e della famiglia Malacalza, ha osservato che si tratta di "due nominativi auspicabili per dimensione e qualità".

"Questa è una sfida di grande modernità e opportunità", ha aggiunto sottolineando che l'operazione "è condivisa in modo molto positivo anche dalla clientela retail" e che rappresenta "un'opportunità unica anche dal punto di vista dello sconto" pari al 40% del Terp.

Sulla cessione delle compagnie assicurative Repetto ha detto che "le trattative stanno andando bene". "Non posso entrare nei dettagli ma in generale c'è un certo interesse", ha aggiunto.

Repetto ha poi commentato positivamente l'annuncio di questa mattina di Bpce, azionista della banca con poco meno del 10%, di sottoscrivere l'aumento di capitale pro quota. "E' un atteggiamento positivo, non solo per la qualità del socio ma anche perché significa che con questo aumento di capitale abbiamo colto nel segno", ha detto.

Sul fronte dell'azionariato Repetto ha detto di aver avuto "qualche elemento da parte di alcuni pattisti che intendono sottoscrivere" riferendosi a un gruppo di soci privati, tra cui l'ex presidente Giovanni Berneschi e alcune coop e fondazioni.

"L'impressione è che alcuni di loro non potranno sottoscrivere, ma altri vogliono sottoscrivere anche con quote superiori, sono molto ottimista", ha aggiunto.   Continua...