Carige, Berneschi resta in carcere

venerdì 13 giugno 2014 16:44
 

MILANO, 13 giugno (Reuters) - Giovanni Berneschi, ex presidente di Carige, resta in carcere dopo che il gip ha rigettato l'istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali.

E' quanto hanno riferito fonti giudiziarie precisando che per Berneschi le esigenze cautelari restano immutate e che quindi sussiste ancora il pericolo di reiterazione del reato.

Berneschi, ai domiciliari sino a fine maggio, è finito in carcere perché avrebbe violato il divieto dei contatti esterni al di fuori dell'ambito familiare.

L'ex presidente di Carige, che secondo fonti della procura ligure ha raccontato la sua verità negli interrogatori, è accusato insieme ad altre persone di truffa ai danni della banca genovese e di falso in bilancio e ostacolo all'attività degli organi di vigilanza.

(Sara Rossi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia