Alitalia, Cdp non entra e Poste non investe più dei 75 mln-Governo

venerdì 13 giugno 2014 16:36
 

ROMA, 13 giugno (Reuters) - Poste italiane non investirà più dei 75 milioni già definiti né Cassa depositi e prestiti (Cdp) entrerà nel capitale di Alitalia.

Lo assicura il ministero dei Trasporti rispondendo alla Camera a un'interrogazione del Movimento 5 stelle.

"Non risulta, allo stato, alcun accordo per l'ingresso della Cassa depositi e prestiti nell'azionariato Cai e nessun intervento del gruppo Poste oltre quello già definito", dice in commissione Trasporti il sottosegretario alle Infrastrutture e ai trasporti Umberto Del Basso De Caro.

L'investimento di Etihad in Alitalia "non avrà alcuna ricaduta sul bilancio dello Stato se non per gli aspetti correlati agli ammortizzatori sociali, per i quali già esiste un apposito fondo", aggiunge Del Basso De Caro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Alitalia, Cdp non entra e Poste non investe più dei 75 mln-Governo | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%