A2A, piano buyback servirà per alleanze non per sostegno titolo - Ranci

venerdì 13 giugno 2014 15:58
 

MILANO, 13 giugno (Reuters) - Gli acquisti di azioni proprie previsti dal piano buy-back fino al 10% del capitalE, aprpovati oggi dall'assemblea di A2A,non sono finalizzati al sostegno del prezzo del titolo in Borsa, ma a realizzare alleanze anche con scambio di azioni proprie.

A dirlo è il presidente del consiglio di sporveglianza, Pippo Ranci, nel corso dell'assemblea degli azionisti.

"L'obiettivo è quello di conseguire il raggiungimento di accordi di carattere industriale e societario coerenti con il piano industriale anche con scambio di azioni proprie", ha detto. Il piano di buyback "servirà a favorire le negoziazioni con eventuali controparti, come accaduto in passato per Aspem, la multiutility di Varese", ha poi aggiunto Ranci.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia