Competitività, assicurazioni faranno credito, no a microimprese-fonte

giovedì 12 giugno 2014 19:33
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - Il governo ha messo a punto una norma che prevede il finanziamento diretto alle imprese da parte di assicurazioni e società di cartolarizzazione nell'ambito del decreto sulla competitività, atteso sul tavolo del Cdm di domani o di venerdì 20 giugno.

Lo riferisce una fonte governativa spiegando che il provvedimento esclude il credito a "persone fisiche e microimprese".

La norma, spiega la fonte, prevede che sia l'Ivass a stabilire le condizioni per la concessione dei finanziamenti sulla base di alcuni criteri.

Innanzitutto, i prenditori dovranno essere individuati da una banca che dovrà contribuire a una parte del finanziamento.

La compagnia di assicurazione o la società di abs che concede il credito dovrà dotarsi di "un adeguato sistema di gestione del rischio", spiega la fonte.

Infine, "l'impresa beneficiaria deve avere un adeguato livello di patrimonializzazione".

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia