Forex, euro/dollaro lascia minimi 4 mesi, dlr nz balza

giovedì 12 giugno 2014 15:27
 

NEW YORK, 12 giugno (Reuters) - L'euro ha lasciato il minimo
dei quattro mesi contro il dollaro, toccato la settimana scorsa
con l'annuncio della Bce sui tassi d'interesse a 1,3503 dollari,
un calo favorito dall'ampliamento del differenziale fra i
rendimenti dei titoli di stato Usa ed europei.
    "Abbiamo certamente più fiducia nel dollaro di quanto non
l'avessimo tre mesi fa" dice Andrew Wilson di Goldman Sachs
Asset Management a Londra. "Le azioni della Bce la scorsa
settimana hanno reso chiaro che saranno molto accomodanti per
molto tempo. Questo è un contesto positivo per il dollaro".
    Il costo del denaro nei diciotto Paesi della zona euro è
passato da 0,25% al nuovo minimo storico di 0,15%. 
    Il dollaro neozelandese si è intanto spinto al massimo dei
quattro mesi contro il dollaro Usa dopo che l'istituto centrale
ha elevato i tassi d'interesse a 3,25%. Si tratta del terzo
rialzo di politica monetaria consecutivo. Attorno alle 15,20 la
valuta neozelandese vale 0,8679 dollari, da 0,8550 della
precedente chiusura.
        
                             ORE 15,20               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3540/41                 1,3532  
 DOLLARO/YEN          102,01/02                 102,06  
 EURO/YEN          138,12/15                 138,11 
 EURO/STERLINA     0,8042/44                 0,8059  
 ORO SPOT         1.265,80/6,40          1.260,24/1,24
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia