Btp, misti dopo buone aste, ottimo collocamento 7 anni

giovedì 12 giugno 2014 13:12
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - Andamento misto per il
secondario italiano, dopo il collocamento, da parte del Tesoro,
di 8,5 miliardi di titoli di stato, il massimo dell'offerta
prevista. Un esito considerato complessivamente buono dagli
operatori, con un particolare successo del nuovo 7 anni dicembre
2021. 
    Un successo dettato, secondo gli esperti, anche dal buon
prezzo del titolo. Un prezzo caro in termini assoluti, ma
'cheap' se paragonato agli altri bond del comparto.
    "Il titolo 2021 in asta prezzava vicino alla pari, l'unico
in quel settore dove girano tutti più cari in termini di prezzo.
E' uscito comunque 21 centesimi al di sopra del mercato, segno
di un chiaro successo" dice Marco Bracolini di Rbs.
    È stata collocata per i massimi 4 miliardi previsti la prima
tranche del nuovo sette anni 15 dicembre 2021,
offerta per 3-4 miliardi. Il rendimento è passato al minimo
storico di 2,12% da 2,29% del mese scorso sul titolo 15 maggio
2021, con un rapporto di copertura pari a 1,42 dal precedente
1,53.
    "Sul 7 anni, che era il nuovo benchmark, abbiamo visto un
rendimento del 2,12% in linea con le attese, anche qui una buona
performance, con la domanda in forte risalita e bid-to-cover di
1,42, in calo rispetto al precedente quando però furono allocati
2 miliardi e 250 milioni", dice Vincenzo Longo di Ig.
     Il Btp tre anni maggio 2017 è stato assegnato per 3,5
miliardi, a fronte di una forchetta tra 3 e 3,5 miliardi, per un
rendimento a 0,89% rispetto a 1,07% dell'asta di metà maggio. Il
bid-to-cover è risultato pari a 1,63 da 1,53 del mese scorso.
     Anche il 30 anni, parte debole della curva, se l'è cavata
abbastanza bene in asta. Il settembre 2044 è stato assegnato per
un miliardO a fronte di un range di offerta fra 500 milioni e un
miliardo. Il tasso lordo segna 4,05% da 4,27% dell'11 aprile,
con un bid-to-cover di 1,39 da 1,51. 
    "Recentemente il 30 anni ha sottoperformato molto: alcuni
investitori preferiscono andare su scadenze come 5-10 anni
piuttosto che spingersi sul 30 anni. Va detto che c'è stata una
buona domanda e questa è un'ulteriore conferma
dell'apprezzamento da parte degli investori per le obbligazioni
italiane. La volatilità dei giorni scorsi poteva far pensare a
un po' di debolezza in questa fase di asta, ma è stata ben
recepita dal mercato" osserva Alessandro Giansanti di Ing.
    "Il 30 anni è stato collocato per l'intero importo e questo
è l'elemento più significativo. Negli ultimi mesi il Tesoro non
è mai era mai riuscito ad assegnare l'ammontare massimo. Sul 7
anni va sottolineata la discesa rendimenti e una domanda in
forte crescita, sul 3 il nuovo minimo sotrico con una domanda
tutto sommato stabile. L'obiettivo del Tesoro di spostare sempre
più operatori sulla parte medio-lunga della curva sta riuscendo
e rappresenta un successo per il nostro Paese" dice Longo. 
    Tuttavia, l'azione Bce non aiuta il comparto lunghissimo,
che appare zoppicante anche a livello europeo. "Ci aspettiamo
quindi un irripidimento sul tratto 10-30" dice Brancolini.
    
 ============================= 13,00 ===========================
FUTURES BUND GIUGNO         145,14   (-0,04)  
FUTURES BTP GIUGNO          125,44   (-0,10)   
BTP 2 ANNI (MAR 16)     103,126  (+0,070)  0,602%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   114,535  (-0,116)  2,800%
BTP 30 ANNI (SET 44)   112,539  (-0,927)  4,069% 
========================= SPREAD (PB)===========================
           
                                                 ULTIMA CHIUSURA
 
TREASURY/BUND 10 ANNI  126           123 
BTP/BUND 2 ANNI           58            61        
 
BTP/BUND 10 ANNI       141           140 
  livelli minimo/massimo             138,7-142,9  133,9-143,4   
BTP/BUND 30 ANNI       174           171
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   219,8         214,5  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  126,9         123,0
================================================================
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia