Mps,aumento ben gestito,tanto "casino" per difficoltà marginali-Jerusalmi

giovedì 12 giugno 2014 11:52
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - La gestione dell'aumento di capitale di Mps è stata positiva e si è fatto molto rumore per problemi marginali.

Lo ha detto l'AD di Borsa italiana Raffaele Jerusalmi a margine di un convegno.

"Si sta facendo molto casino per una cosa marginale, perché il 95% del capitale di Mps, cioè i diritti, è stato negoziato fin dal primo giorno", ha dichiarato Jerusalmi.

Nei primi due giorni di aumento, partito lunedì scorso, i diritti hanno trattato regolarmente, mentre le azioni non sono riuscite a entrare in negoziazione continua e hanno fatto prezzo solo in asta di chiusura segnando consistenti rialzi.

Da ieri riescono a trattare anche le azioni.

"E' stato gestito benissimo, è stato fatto un lavoro straordinario", ha commentato ancora Jerusalmi, spiegando che "certi aumenti di capitale iperdiluitivi creano problemi tecnici".

L'AD di Borsa ha quindi sottolineato che era stata presentata una proposta per gestire diversamente questi casi ma che non è stata accolta perché "creava problemi di back office".

"Bisogna sempre operare nell'interesse del mercato. Anche con questa gestione le difficoltà sono state marginali", ha concluso.

(Claudia Cristoferi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia