Mps, con aumento due giorni di volatilità, nessun pandemonio - AD

giovedì 12 giugno 2014 10:33
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - L'avvio turbolento dell'aumento di capitale di Mps è da ascrivere a semplice volatilità, non c'è stato alcun "pandemonio".

Lo ha detto l'AD della banca Fabrizio Viola, dopo che le azioni Mps sono rimaste sospese nelle prime due sedute di aumento e sono riuscite a entrare in negoziazione continua soltanto da ieri.

"Ci sono stati due giorni di volatilità ma, vista la dimensione dell'aumento, pandemonio non mi sembra il termine esatto", ha risposto Viola ai cronisiti a margine di un convegno.

A una domanda se il gruppo abbia pensato a qualche forma di sostegno per i soci-dipendenti, alle prese con un oneroso e molto diluitivo di capitale, Viola ha risposto: "no, non ancora, non in questo aumento di capitale. Ci ragioniamo".

(Claudia Cristoferi)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia