Austria punta a cancellare circa 890 mln debito subordinato Hypo-funzionari

mercoledì 11 giugno 2014 11:41
 

FRANCOFORTE, 11 giugno (Reuters) - L'Austria punta a cancellare circa 890 milioni di euro di debito subordinato di Hypo Alpe Adria garantito dalla provincia della Carinzia per assicurare gli investitori, e non soltanto i contribuenti, che i costi della crisi della banca siano condivisi.

Lo hanno riferito alcuni funzionari del governo austriaco aggiungendo che una bozza di legge dovrebbe essere approvata dal consiglio dei ministri oggi. Nella bozza verrà contemplato un contributo di 800 milioni da parte di BayernLB, che era tra i soci di Hypo Alpe Adria quando nel 2009 la banca è stata nazionalizzata per essere salvata dal collasso.

Circa 1 miliardo di garanzie federali sul debito subordinato Hypo sarà onorato, hanno aggiunto.

Il ministro delle Finanze austriaco Michael Spindelegger ha dichiarato ai giornalisti che questa mossa è un'eccezione dovuta alle circostanze speciali di Hypo e l'imposizione di un haircut sul debito non sarà una pratica ordinaria.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia