Danone taglia 325 posti di lavoro in Europa, di cui 100 in Italia

mercoledì 11 giugno 2014 10:19
 

PARIGI, 11 giugno (Reuters) - Danone intende chiudere gli impianti di Casale Cremasco in Italia, dove taglierà 100 posti di lavoro, di Hagenow in Germania e di Budapest in Ungheria, a causa del calo delle vendite di prodotti freschi in Europa.

Lo annuncia il gruppo francese in una nota, aggiungendo che il piano comporta una riduzione complessiva di 325 posti di lavoro, di cui 70 in Germania e 155 in Ungheria.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia