Forex, euro/dollaro soffre ampliamento spread Germania/Usa

martedì 10 giugno 2014 15:18
 

NEW YORK, 10 giugno (Reuters) - L'euro appare in sofferenza
contro il dollaro, mentre la valuta Usa è sostenuta da un rialzo
dei rendimenti dei titoli del Tesoro, specie quelli a breve,
dopo il taglio dei tassi d'interesse Bce la scorsa settimana.
    "C'è molto contro l'euro al momento" dice un dealer a
Londra. "Ci sono solo dati Usa questa settimana, che dovrebbero
essere forti, e il mercato obbligazionario Usa ci dà ogni
ragione per sostenere il dollaro".
    Lo spread fra i decennali di riferimento Usa e tedesco
(benchmark per l'intera zona euro) ha chiuso la seduta di
mercoledì 4 giugno, quella precedente al meeting Bce, a 121
punti base. Oggi attorno alle 15 quota circa 130 punti base, a
riflesso di un maggiore rendimento Usa, secondo i dati Tradeweb
. 
    L'indice del dollaro è salito dal minimo delle due
settimane toccato venerdì scorso a 80,240, e attorno alle 15,10
quota 80,805.
    
                             ORE 15,10               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3544/46                 1,3592  
 DOLLARO/YEN          102,25/26                 102,52  
 EURO/YEN          138,49/53                 139,36 
 EURO/STERLINA     0,8077/79                 0,8080  
 ORO SPOT            1261,40/1,60          1.251,58/2,58
    
   
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia