BORSE ASIA-PACIFICO - Indici ai massimi, buoni segnali da economia

martedì 10 giugno 2014 09:13
 

INDICE                        ORE  9,00    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                     494,16       0,57     468,16
 TOKYO                         14.994,80    -0,85    16.291,31
 HONG KONG                     23.325,03    0,90     22.656,92
 SINGAPORE                     3.295,93     -0,28    3.167,43
 TAIWAN                        9.222,37     0,65     8.611,51
 SEUL                          2.011,80     1,09     2.011,34
 SHANGHAI COMP                 2.052,53     1,08     2.115,98
 SYDNEY                        5.469,70     0,10     5.352,21
 MUMBAI                        25.495,75    -0,33    21.170,68
  
    10 giugno (Reuters) - Le borse asiatiche, con l'eccezione di
Tokyo, salgono ai massimi da tre anni sull'ottimismo per le
prospettive della crescita globale e una seduta record a Wall
Street che favorisce il rialzo dei rendimenti dei titoli del
Tesoro Usa e del dollaro.
    L'allentamento monetario deciso dalla Bce la scorsa
settimana ha stuzzicato l'appetito per gli asset a rischio più
elevato, dopo il dato sull'occupazione Usa di venerdì scorso
migliore delle attese che conforta gli investitori.
    Reazione tranquilla del mercato ai dati sull'inflazione
cinese di questa mattina che rimane nella cosiddetta 'comfort
zone' a 2,5% su anno a maggio, con prezzi alla produzione in
flessione dell'1,4%, dando spazio al governo per misure di
stimolo qualora fossero necessarie.
    Intorno alle 9,00 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale di
circa lo 0,6%.
    TOKYO ha chiuso ai minimi da una settimana su prese di
profitto degli investitori dopo il massimo da tre mesi toccato
ieri.
    Sale HONG KONG che a metà seduta aveva girato in territorio
negativo. Prada guadagna lo 0,92%. A SHANGHAI Sinolink
Securities è salita di oltre il 7% al suo massimo da
otto settimane, spinta dal riavvio dell'Ipo dopo uno stop di
quattro mesi. Bene in generale tutte le case di brokeraggio con
CITIC Securities  in rialzo del 2,5% a
Shanghai e del 3,8% a Hong Kong.
    SEUL finisce la seduta con il miglior risultato da 4
settimane grazie a solidi afflussi esteri, mentre il won arretra
su notizie stampa secondo cui le autorità potrebbero ispezionare
le attività di dealing delle banche per movimenti unidirezionali
in prossimità della chiusura delle contrattazioni.
    Anche TAIWAN festeggia il suo massimo, da sei anni, ha
chiuso ai massimi da maggio 2008, trainata da elettronici
 e bancari.
    A MUMBAI guadagnano i titoli difensivi in un mercato in
leggera flessione, con i titoli di esportatori di software e dei
farmaceutici apprezzati dagli investitori per ridurre la
volatilità del portafoglio mentre gli indici locali risentono di
prese di beneficio. In evidenza tra i titoli informatici, Tech
Mahindra guadagna 2,1%, mentre tra i farmaceutici
Lupin Ltd guadagna il 2%.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia