Alitalia, esuberi sono 2.200, Etihad intransigente - Del Torchio

lunedì 9 giugno 2014 13:16
 

ROMA, 9 giugno (Reuters) - La nuova Alitalia targata Etihad avrà 2.200 dipendenti in meno, secondo l'amministratore delegato Gabriele Del Torchio.

"Gli esuberi sono 2.200", ha detto il manager a margine della presentazione della relazione annuale Enac. "Il problema dovrà essere affrontato con interventi di natura sociale".

Alla domanda se si riferisca alla cassa integrazione in deroga o ai contratti di solidarietà, Del Torchio così risponde: "Sono esuberi strutturali, cioè persone che devono uscire dall'azienda. Su questo i vertici di Etihad sono intransigenti".

Il negoziato con le banche sulla ristrutturazione del debito di Alitalia è "molto avanti".

"Stiamo lavorando per questo", aggiunge Del Torchio rispondendo alla domanda se sia possibile portare l'accordo al cda Alitalia di venerdì 13 giugno.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia