Alitalia, Intesa SP fuori non prima del 2017 - Messina

lunedì 9 giugno 2014 11:22
 

MILANO, 9 giugno (Reuters) - Intesa Sanpaolo uscirà dal capitale di Alitalia non prima del 2017, ha detto oggi l'Ad dell'istituto, Carlo Messina.

"A partire da un arco temporale in cui Alitalia torna in utile, c'è la possibilità per noi di poter uscire", ha detto Messina a margine dell'assemblea di Assolombarda.

Alla domanda se dunque Intesa Sanpaolo, che oltre ad essere uno dei principali azionisti di Alitalia è anche una delle banche creditrici, uscirà non prima del 2017, Messina ha risposto: "Sì, assolutamente. Vogliamo avere un approccio responsabile".

"Noi vogliamo garantire una prospettiva di medio termine nelle partecipazioni in cui siamo coinvolti, in una prospettiva pluriennale si giustifica il bilanciamento tra i sacrifici di oggi e le prospettive di domani. Noi siamo disposti a valutare tutto quello che è necessario e abbiamo l'esigenza che i sindacati siano a bordo e collaborino con l'operazione", ha aggiunto riferendosi alle trattative in corso tra Alitalia ed Etihad per l'ingresso di quest'ultima nel capitale della compagnia italiana.

A proposito poi di Malpensa, Messina ha precisato di aver visto nel piano "la possibilità di rafforzare anche questo hub".

Uno dei punti ancora aperti della trattativa fra Alitalia ed Etihad riguarda la rinegoziazione del debito. Venerdì scorso il consiglio di amministrazione di Alitalia ha dato mandato ai vertici della compagnia di proseguire il negoziato per arrivare a una intesa finale.

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia