Banche Italia, calano p/t Bce in essere fine marzo - Bankitalia

lunedì 7 aprile 2014 11:13
 

MILANO, 7 aprile (Reuters) - Sono diminuiti a fine marzo i finanziamenti in essere delle banche italiane presso la Bce, con un calo da imputare alla riduzione delle posizioni a lungo termine.

Secondo i dati mensili di Bankitalia pubblicati questa mattina l'esposizione complessiva degli istituti di credito ai fondi Bce risulta pari 211,046 miliardi di euro a fine marzo, dai 214,355 miliardi di fine febbraio.

Le posizioni in essere sui fondi a lungo termine - che includono sia i due p/t a tre anni sia quelli a uno e tre mesi - sono passate a 199,732 miliardi al 31 marzo dai 211,674 miliardi di fine febbraio.

È invece aumentata la liquidità ottenuta attraverso le operazioni di finanziamento principali - a sette giorni - a 11,313 miliardi dai 2,681 miliardi di febbraio.

Anche i dati di febbraio avevano mostrato una diminuzione dei finanziamenti in essere a livello complessivo dai 223,673 del mese precedente; le posizioni a breve termine erano calate dai 9,156 miliardi di gennaio mentre quelle a lungo termine erano scese dai 214,517 di gennaio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia