Etihad, Commissione Ue esamina investimento in Air Berlin

venerdì 4 aprile 2014 13:12
 

FRANCOFORTE/ATENE, 4 aprile (Reuters) - La Commissione europea sta esaminando l'investimento di Etihad nel vettore tedesco Air Berlin per verificare se si attenga alle regole europee sul settore aereo.

Un portavoce di Siim Kallas, commissario Ue per i Trasporti, ha detto che la Commissione sta valutando una serie di investimenti nelle compagnie aeree europee effettuati da aziende extra-Ue, incluso quello di Etihad in Air Berlin.

Etihad ha concluso la due diligenze per un suo ingresso anche in Alitalia e, secondo una fonte governativa sentita da Reuters, è attesa per oggi da parte della compagnia araba una lettera d'intenti sul prosieguo e l'eventuale conclusione delle trattative.

Per ottenere una licenza operativa nell'Ue i vettori aerei devono essere posseduti al 50% ed "effettivamente controllati" da uno stato o un cittadino Ue.

"La Commissione ha chiesto agli Stati membri di dare ulteriori informazioni su come questi investimenti rispetteranno le regole sulla proprietà e il controllo delle compagnie aeree europee", ha detto il portavoce in una nota.

Etihad possiede il 29,2% di Air Berlin, seconda compagnia aerea tedesca per dimensioni al momento in crisi di liquidità.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia