Banca Ifis non rimborserà in anticipo Ltro ma non per problemi liquidità - Bossi

venerdì 4 aprile 2014 10:41
 

CERNOBBIO, 4 aprile (Reuters) - Banca Ifis non intende rimborsare in anticipo i fondi ottenuti con le operazioni Ltro della Bce ma non per problemi di liquidità.

Lo ha detto l'Ad Giovanni Bossi a margine del workshop Ambrosetti a Cernobbio. "Non abbiamo certo problemi di liquidità. Ma non vedo alcuna ragione al momento per la nostra banca, che peraltro ha una quota molto piccola, di procedere al rimborso", ha detto Bossi.

Banca Ifis ha ottenuto nell'ambito delle operazioni Ltro 500 milioni di euro.

"Intesa e UniCredit rimborsano i fondi Ltro perché hanno la possibilità di emettere bond. Noi non possiamo fare altrettanto, come del resto le banche di media taglia. Non siamo riconosciuti come nome e come notorietà. Allo stato attuale non vediamo la necessità di emettere un bond anche se oggi sarebbe possibile farlo anche per noi", ha aggiunto.

(Gianluca Semeraro)