Turchia, Erdogan critica Corte costituzionale su sblocco Twitter

venerdì 4 aprile 2014 09:18
 

ISTANBUL, 4 aprile (Reuters) - Il primo ministro turco Tayyip Erdogan oggi ha criticato la decisione della Corte Costituzionale di togliere il blocco a Twitter, sostenendo che il tribunale avrebbe dovuto respingere il ricorso che chiedeva il ripristino dell'accesso al sito di micro-blogging.

"Abbiamo ottemperato alla decisione ma non la rispetto", ha detto Erdogan ai giornalisti ad una conferenza stampa prima di partire per un viaggio in Azerbaijan. "Avrebbe dovuto essere respinta su basi procedurali".

L'accesso a Twitter è stato bloccato nel paese lo scorso 21 marzo, in vista delle elezioni amministrative, e l'autorità per le telecomunicazioni turca ha tolto il blocco ieri dopo che il tribunale ha deciso che violava la libertà di espressione.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia