Borsa Milano in lieve rialzo in attesa Bce, in luce Generali, Piaggio

giovedì 3 aprile 2014 12:37
 

MILANO, 3 aprile (Reuters) - Piazza Affari chiude la mattina in modesto rialzo, mostrandosi appena più tonica delle altre borse europee dopo aver sofferto maggiormente nella giornata di ieri.

Il clima è in generale prudente in attesa delle decisioni della Bce, che secondo le attese dovrebbe confermare nel primo pomeriggio l'attuale politica monetaria.

"La giornata è partita molto tranquilla e così dovrebbe continuare se non ci saranno sorprese dalla Bce", dice un trader.

Intorno alle 12,30 il FTSEMib sale dello 0,37%, l'Allshare dello 0,35%, i volumi sono intorni a 1,38 miliardi di euro.

Il derivato sul FTSEMib si muove in rialzo intorno alla resistenza di 21.500 punti; livelli successivi a 21.600/21.800, supporti a 21.375 e 21.150.

In Europa il FTSEurofirst 300 cede lo 0,09%, i futures sugli indici di Wall Street sono marginalmente positivi.

In luce GENERALI (+2,4%) in un movimento di riscoperta del titolo legato a fattori prettamente tecnici.

Positive le banche, guidate da MPS (+1,3%), oggi particolarmente volatile. I giornali parlano del potere di nomina dei vertici della banca da parte della fondazione e dei nuovi soci latinoamericani, e tornano sulla quota Blackrock che potrebbe essere salita all'8,5%.

Bene anche INTESA SP (che Banca Akros ha alzato a "hold" da "reduce" con target a 2,7 da 1,9 euro sulla scia del piano industriale) e UNICREDIT. Negativo il BANCO POPOLARE, che nelle ultime cinque sedute si è portata a casa un +20%.   Continua...