Mozambico, allargamento azionisti giacimento gas visto con favore da presidente paese -nota Eni

mercoledì 2 aprile 2014 15:30
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Si è svolto oggi a Bruxelles un incontro tra il Ceo di Eni Paolo Scaroni e il presidente del Mozambico, Armando Guebuza, per un aggiornamento sui progetti di Eni nel paese.

Il presidente del Mozambico, secondo una nota Eni, ha accolto con favore la possibilità, espressa da Eni, di allargare la partnership azionaria dell'area 4 al fine di rafforzare ulteriormente il progetto.

Eni è vicina a conferire il mandato a una banca per la vendita di un'ulteriore quota del 15% nel giacimento Mamba in Mozambico, dal quale potrebbe raccogliere fino a 5 miliardi di dollari, secondo fonti bancarie.

Nel corso della strategy presentation lo scorso 13 febbraio a Londra Scaroni, annunciò la vendita della quota che, in caso positivo, farebbe scendere Eni al 35% nell'area 4 del giacimento dal 50% attuale, restendo comunque operatore.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia