Iveco (Cnh) sospende produzione in Venezuela a causa crisi valutaria

mercoledì 2 aprile 2014 14:23
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Con la crisi valutaria che continua a creare difficoltà all'industria nell'importazione dei componenti e delle materie prime, Iveco (gruppo Cnh ) si vede costretta a sospendere con effetto immediato le proprie attività produttive nel Paese.

E' quanto si legge in un comunicato.

Iveco, società progetta, costruisce e commercializza veicoli commerciali, vanta una lunga tradizione in Venezuela, che risale al 1954 quando ha avviato l'attività nello stabilimento di La Victoria. Attualmente Iveco Venezuela ha 400 dipendenti e costruisce camion e telai per autobus. Nel 2013 sono state circa 1700 le unità prodotte complessivamente.

L'azienda conferma comunque il proprio interesse per il mercato venezuelano e continuerà a essere a fianco dei propri concessionari e dei clienti, garantendo, attraverso le 32 sedi a livello nazionale, assistenza nei servizi e nei ricambi per tutti i veicoli Iveco.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia