Prada, non valutata cessione quota, non escluso collocamento 5% - Bertelli

mercoledì 2 aprile 2014 12:47
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - L'azionista di controllo di Prada - la holding che fa capo alla famiglia Bertelli-Prada e che detiene circa l'80% del gruppo quotato a Hong Kong - non ha valutato la cessione di una ulteriore quota sul mercato ma non esclude in futuro di collocare un 5%.

Lo ha detto l'AD e cofondatore Patrizio Bertelli rispondendo alla domanda di un analista durante la presentazione dei risultati 2013.

"Non è stata valutata la cessione di ulteriori quote sul mercato, non è da scartare che in futuro si possa valutare di collocare un 5%", ha detto Bertelli.

Sabina Suzzi

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia