Pensioni, spesa 2012 a 270,7 mld, +1,8% su 2011 - Istat

mercoledì 2 aprile 2014 11:31
 

ROMA, 2 aprile (Reuters) - Nel 2012 la spesa pensionistica complessiva è aumentata dell'1,8% rispetto all'anno precedente, arrivando a quota 270,7 miliardi.

Lo rende noto Istat aggiungendo che, in rapporto al Pil, la spesa è cresciuta di 0,45 punti percentuali: dal 16,83% del 2011 al 17,28% del 2012.

Le pensioni di invalidità, vecchiaia e superstiti assorbono il 78,3% del totale.

Se si rapporta il numero dei pensionati (16,6 milioni in totale) alla popolazione occupata, nel 2012 in Italia ci sono 70 pensionati ogni 100 occupati, spiega Istat.

Il carico è maggiore nel Mezzogiorno - dove il rapporto è di 82 pensionati ogni 100 occupati - mentre è più contenuto nelle regioni settentrionali, dove il rapporto di dipendenza è di 66 a 100.

Un pensionato su tre percepisce almeno due pensioni e il 42,6% dei beneficiari incassa meno di 1.000 euro al mense, mentre il 5,4% riceve importi mensili superiori a 3.000 euro.

L'importo medio è di 16.314 euro.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia