Borsa Usa positiva, S&P su nuovi massimi dopo dati manifattura

martedì 1 aprile 2014 19:48
 

NEW YORK, 1 aprile (Reuters) - La borsa Usa prosegue in territorio positivo, con l'indice S&P 500 arrivato a segnare un nuovo record intraday sulla scia degli ultimi dati macro, che hanno indicato una ripresa della crescita economica dopo un inverno particolarmente rigido.

I guadagni sono diffusi ma il denaro si concentra in particolare sui settori del mercato più strettamente legati al ritmo dell'economia. I titoli dei beni di consumo discrezionali salgono dell'1,2% e i tecnologici avanzano dell'1,1%. L'indice immobiliare Phlx e il paniere biotecnologico del Nasdaq guadagnano entrambi circa un punto percentuale.

L'indice Ism sull'attività manifatturiera a marzo è salito a 53,7, segnando il secondo mese consecutivo di accelerazione, dalla lettura di 53,2 di febbraio, pur attestandosi sotto le attese medie di 54,0.

"C'è un soffio di primavera nei dati economici, il che significa che iniziamo il secondo trimestre con segnali che l'economia sta mantenendo quella crescita ragionevole che continuerà a sostenere il mercato", commenta Jim McDonald di Northern Trust Global Investments. "Sono rassicurato dal rialzo dei titoli dei consumi discrezionali e dei costruttori immobiliari, perché sono quelli che mostrano davvero la forza economica. Intanto la salita dei biotech dimostra un accresciuto appetito per il rischio".

Intorno alle 19,30 italiane il Dow Jones sale dello 0,3%, lo Standard & Poor's 500 dello 0,35% e il Nasdaq Composite dell'1%.

Tra i singoli titoli Ford Motor balza del 5% sulla scia di vendite di auto negli Usa superiori alle previsioni a marzo, dopo due mesi in cui la domanda era stata penalizzata dal maltempo. General Motors guadagna l'1,3% e Tesla Motors avanza del 2,5%.

Nel comparto tech Google sale dell'1,5% e Microsoft dell'1% circa.

Intuitive Surgical mette a segno un balzo di quasi il 12% dopo il via libera della Food and Drug Administration alla commercializzazione del da Vinci Xi Surgical System del gruppo.

Affonda invece del 15,5% Medicines dopo un verdetto di un tribunale distrettuale del Delaware secondo cui una versione generica dell'anticoagulante della società prodotto Da Hospira non viola due brevetti di Medicine. Hospira guadagna l'1,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia