CORRETTO-PUNTO 1-Italia, disoccupazione sale a 13%, nuovo picco dal 1977

martedì 1 aprile 2014 14:19
 

(Corregge tasso disoccupazione giovani gennaio 1977 in nono paragrafo)

* Per analisti erosione occupati, effetto della recessione, proseguirà per tutto sem1

* Picco tasso disoccupazione potrebbe non essere stato ancora raggiunto

* Renzi: ripresa non sufficiente, bisogna correre, avanti con riforme

* In un anno incrementi più alti solo a Cipro e in Grecia

di Elvira Pollina

MILANO, 1 aprile (Reuters) - Ancora una puntata al rialzo per il tasso di disoccupazione in Italia, che a febbraio è salito al 13%, il valore più alto dall'inizio del 1977, a segnalare come la lenta ripresa su cui si sta incamminando l'economia non riesca ancora ad assorbire l'emorragia di posti, effetto di un biennio di recessione.

"Il lieve aumento è sostanzialmente legato alla diminuzione degli occupati", spiega l'economista di UniCredit Loredana Federico, riferendosi alla riduzione dello 0,2% su base mensile, per un totale di 39.000 posti in meno.

"E'un fenomeno che proseguirà per tutto il primo semestre, quindi il picco della disoccupazione potrebbe non essere ancora raggiunto", prosegue Federico.   Continua...