Quotate, incarico società revisione duri 9 esercizi - Consob

lunedì 31 marzo 2014 10:35
 

MILANO, 31 marzo (Reuters) - L'incarico di revisione legale deve avere la durata di nove esercizi per le società di revisione e di sette esercizi per i revisori legali e non può essere rinnovato o nuovamente conferito se non siano decorsi almeno tre esercizi dalla data di cessazione del precedente incarico.

E' quanto spiega Consob nella newsletter in cui fornisce i propri chiarimenti interpretativi in materia di indipendenza per i revisori dei cosiddetti "enti di interesse pubblico" (Eip), tra cui società quotate, banche e assicurazioni.

L'organismo di vigilanza spiega nel testo che l'interpretazione ha lo scopo di evitare la creazione di relazioni di eccessiva "familiarità" tra revisore e soggetto revisionato, che possano minare l'indipendenza di giudizio del revisore stesso.

Nei casi in cui "gli enti di interesse pubblico abbiano già conferito il mandato novennale al medesimo revisore, senza soluzione di continuità con precedenti incarichi, la Commissione raccomanda di interrompere il suddetto mandato una volta conclusa l'attività di revisione in corso del bilancio relativo all'esercizio 2014, ovvero del bilancio relativo all'esercizio in cui la durata dell'incarico avrà raggiunto il termine complessivo di nove anni, tenendo anche conto di incarichi di revisione già svolti in precedenza", si legge nella newsletter.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia