K.R.Energy chiederà delega per aumento riservato fino a 50 mln

venerdì 28 marzo 2014 16:15
 

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Il cda di K.R.Energy ha deliberato di sottoporre all'assemblea dei soci il conferimento di una delega per un aumento di capitale scindibile a pagamento con esclusione di diritto di opzione fino a un massimo di 50 milioni di euro, per metà al servizio di bond convertibili e/o warrant, e la proposta di un aumento di capitale per 3,348 milioni riservato a F.I.S.I srl.

Lo annuncia una nota, precisando che quest'ultimo avrà luogo a un prezzo pari al maggiore fra 1,85 euro per azione e la media del prezzo ufficiale delle azioni K.R.Energy nei sei mesi precedenti la delibera dell'aumento, maggiorato del 3%.

L'aumento di capitale è inscindibile ed è previsto venga eseguito e sottoscritto entro il 30 giugno 2014. Avrà luogo utilizzando l'importo di 5 milioni di euro imputati per volontà di F.I.S.I s.r.l l'anno scorso a riserva di patrimonio netto in conto del futuro aumento di capitale

L'assemblea dei soci è convocata per il 30 aprile.

Marco Marenco detiene indirettamente una partecipazione pari al 50,50% nel capitale sociale di K.R.Energy S.p.A., di cui il 33,69% attraverso F.I.S.I. GmbH, il 15,10% attraverso F.I.S.I. S.r.l., l'1,71% attraverso OTI Energy Ag.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia