Gb, assicurativi colpiti da indagine Autorità su piani risparmio

venerdì 28 marzo 2014 12:56
 

MILANO, 28 marzo (Reuters) - In Gran Bretagna i titoli delle assicurazioni sono scesi notevolmente, in un contesto di volumi forti, sulla scia della notizia che l'Autorità finanziaria britannica intende avviare un'inchiesta per capire se i clienti che hanno venduto pensioni e piani di risparmio in passato sono stati trattati correttamente rispetto ai nuovi sottoscrittori.

L'assicurazione britannica Resolution perde il 10% toccando il minimo di nove mesi, spingendosi verso la più pesante perdita giornaliera degli ultimi cinque anni, Aviva è in calo del 6,9%, Legal & General perde il 4,9% e Prudential l'1,7%.

L'andamento si ripercuote anche sull'indice del settore, l'indice STOXX Europe 600 Insurance, in calo dello 0,6%, unico indicatore di settore in calo in Europa.

Il trend si manifesta in un contesto di volumi forti, con Resolution e Aviva che scambiano circa una volta e mezza la loro media giornaliera dei tre mesi.

"Se agli investitori fosse concesso di abbandonare le polizze e concludere un accordo più conveniente, il settore risentirebbe di un notevole deflusso di denaro da alcuni fondi 'zombie'", spiega Mike van Dulken, di Accendo Markets.

Il mondo delle assicurazioni britannico è già sotto pressione dopo la riforma del settore pensionistico annunciata dal ministro delle Finanze George Osborne a inizio mese.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia