PUNTO 1-Eni, completata cessione 7% Galp a 12,10 euro/azione, incassa 702,4 mln

venerdì 28 marzo 2014 13:22
 

(Aggiunge altri dettagli)

MILANO, 28 marzo (Reuters) - Eni ha completato il collocamento del 7% del capitale di Galp a 12,10 euro per azione, con uno sconto del 3% sulla chiusura di ieri, e un incasso pari a 702,4 milioni.

La major petrolifera italiana ricorda, in una nota, che a seguito della cessione deterrà circa il 9% del capitale sociale, di cui l'8% a servizio dell'exchangeable bond da 1,028 miliardi con scadenza 30 novembre 2015 e l'1% circa soggetto al diritto di prelazione esercitabile da Amorim Energia BV.

Eni ha quindi stabilito un periodo di lock-up di 30 giorni per la cessione di ulteriori azioni Galp "salvo eccezioni standard per operazioni simili".

Goldman Sachs e Mediobanca hanno affiancato Eni in qualità di joint bookrunners. Dal novembre 2012 a oggi, Piazzetta Cuccia, ha collocato 2,9 miliardi di euro di carta per conto di Eni su Galp tramite tre operazioni (di cui 1 combinata): la prima combo (convertibile + accelerated book building) nel novembre 2012 per 1,5 miliardi chiusa overnight; la seconda, accelerated book building nel maggio 2013, per 680 milioni coperto in un'ora con sconto dell'1,85% sul prezzo; infine, la terza, oggi, con accelerated book building coperta overnight in un'ora.

Dalla vendita a tappe della propria partecipazione, Eni prevede di incassare complessivamente 3,5 miliardi di euro.

In Borsa a Lisbona il titolo Galp cede lo 0,72% a 12,385 euro, mentre Eni è positiva e sale dello 0,56% a 18 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...