PUNTO 1-Eni avvia cessione 7% Galp via accelerated bookbuilding

giovedì 27 marzo 2014 18:31
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Eni fa un ulteriore passo per il disimpegno da Galp e avvia la cessione del 7% della società portoghese attraverso un accelerated bookbuilding curato da Mediobanca e Goldman Sachs.

Si tratta della quota, si legge in una nota, per la quale Amorim Energia non ha esercitato prelazione. Eni prevede di comunicare i risultati dell'offerta domani.

Ai prezzi odierni il 7% di Galp vale circa 670 milioni di euro.

Nei mesi scorsi Eni ha ceduto sul mercato azionario circa lo 0,34% di Galp, per il quale Amorim non aveva esercitato il diritto di prelazione.

A seguito della chiusura dell'offerta, Eni deterrà circa il 9% del capitale sociale di Galp di cui l'8% al servizio dell'exchangeable bond di circa 1.028 milioni di euro emesso il 30 novembre 2012 con scadenza 30 novembre 2015. L'ultimo 1% è soggetto al diritto di prelazione esercitabile sempre da Amorim.

I proventi dell'offerta verranno utilizzati per "finalità di gestione operativa generale", conclude la nota.

Eni era entrata nella società portoghese nel 2000 con l'acquisizione del 33% per circa 900 milioni di euro.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando.   Continua...