PUNTO 1-Eni, Enel, People Bank of China ha poco oltre 2% -Consob

giovedì 27 marzo 2014 12:18
 

(aggiunge background su incontri governi per sollecitare investimenti)

MILANO, 27 marzo (Reuters) - People Bank of China detiene una quota del 2,071% di Enel e del 2,102% di Eni .

E' quanto fa sapere la Consob sul proprio sito in cui si legge che l'operazione risale al 21 marzo scorso.

Anche recentemente si sono svolti ripetuti incontri a livello governativo fra i due Paesi nel corso dei quali sono stati sollecitati investimenti reciproci. L'ultimo incontro è stato quello del ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato che ha guidato una visita a Pechino di imprenditori italiani, conclusa il 15 gennaio scorso.

Il 29 ottobre 2013 c'è stata invece la visita in Italia del ministro degli Esteri cinese Wang Yi che ha incontrato il suo omologo ed anche il presidente del Consiglio Enrico Letta che fu invitato a recarsi in Cina all'inizio del 2014, visita poi rinviata per la crisi di governo. Anche in occasione della visita di Wang Yi furono sollecitati investimenti cinesi in Italia.

I fondi sovrani cinesi in questi anni hanno investito in titoli del debito pubblico italiano.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia