BORSE ASIA-PACIFICO - Indici misti, Cina segue calo tech Usa

giovedì 27 marzo 2014 08:33
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %  CHIUS.2013
 ASIA-PAC.                     463,17       0,15   468,16
 TOKYO                         14.622,89    1,01   16.291,31
 HONG KONG                     21.841,40    -0,21  22.656,92
 SINGAPORE                     3.162,47     0,61   3.167,43
 TAIWAN                        8.779,57     0,48   8.611,51
 SEUL                          1.977,97     0,70   2.011,34
 SHANGHAI COMP                 2.046,59     -0,83  2.115,98
 SYDNEY                        5.350,09     -0,50  5.352,21
 MUMBAI                        22.206,00    0,50   21.170,68
 
    SYDNEY, 27 marzo (Reuters) - L'azionario dell'area
Asia-Pacifico appare nervoso dopo la chiusura debole di Wall
Street e nel perdurare delle tensioni per la crisi in Ucraina,
con i tecnologici di Shanghai che hanno risentito del tonfo del
settore visto sulla Borsa Usa.
    Gli scambi sono stati sottili e incostanti risentendo anche
dell'approssimarsi della chiusura del trimestre.
    Intorno alle 8,20 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, appare
in debole rialzo poco sopra l'0,1% mentre Tokyo ha chiuso in
rialzo poco sopra 1%%.
    La Borsa di HONG KONG ha perso lo 0,5% mentre l'indice di
SHANGHAI è calato dello 0,75%. Pensate il settore dei
tecnologici con Tencent Holdings Ltd in calo del 6% al
minimo da sei settimane.
    A SYDNEY il mercato ha chiuso in calo contenuto nello 0,5%
recuperando nel finale un avvio pesante.
    Bene SEUL, che ha terminato invece al massimo da 4 settimane
grazie al rialzo dei titoli a maggiore capitalizzazione, come
Samsung Electronics, comprati da mani estere.
    Anche l'azionario di SINGAPORE è positivo vicino ai massimi
da tre mesi con lo Straits Times in rialzo dello 0,5%%. Ancora
Noble Group Ltd a guidare i rialzi, guadagnando fino
al 4% dopo l'annuncio di un accordo con l'australiana Qube
Holdings Ltd.
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia