Intesa, anche Fondazioni gradiscono BlackRock, benvenuti altri-Bazoli

mercoledì 26 marzo 2014 19:27
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - L'incremento al 5% della quota in Intesa Sanpaolo da parte di BlackRock è assolutamente positivo e ha ricevuto commenti favorevoli anche dalle fondazioni azioniste.

Lo ha detto il presidente del consiglio di sorveglianza Giovanni Bazoli a margine di un evento a Milano, sottolineando che l'ingresso di altri investitori a seguito del piano che sarà presentato venerdi sarebbe benvenuto.

"E' un segnale assolutamente positivo e non ho sentito altro che commenti positivi da parte dei nostri azionisti, cioè le fondazioni", ha detto Bazoli.

Il banchiere si è poi detto "contento" che BlackRock abbia fatto mosse analoghe anche in UniCredit e Monte Paschi. "Vedo in questo il segno e la conferma di una nuova attenzione da parte degli investitori di fondi. Un fondo come questo è un segnale molto importante nei confronti dell'Italia", ha spiegato.

Secondo Bazoli la ritrovata fiducia degli investitori istituzionali nell'Italia "prescinde dalle vicende politiche del paese ma è determinato da motivi di ordine tecnico-finanziario che attengono ai mercati".

Alla domanda se è prefigurabile un cambiamento del ruolo delle fondazioni a vantaggio degli investitori istituzionali, Bazoli ha sottolineato come le stesse siano "disponibilissime a lasciare il campo gradualmente", ricordando tuttavia il ruolo importante avuto nelle recenti fasi di aggregazioni e ripatrimonializzazioni delle banche in assenza di altri soggetti come fondi pensione "che da noi non si sono ancora realizzati".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia