Rcs, Cairo non esclude aumento partecipazione

mercoledì 26 marzo 2014 12:10
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - La partecipazione di Urbano Cairo in Rcs è ferma al 2,84%, ma l'editore non esclude di poter eventualmente aumentare la partecipazione e sottolinea che la composizione dei cda si decide in assemblea in base ai rapporti di forza tra gli aizonisti.

Interpellato a margine della Star conference, il patron di Cairo Comunications ha declinato l'invito di Diego Della Valle a guidare Rcs, ma non ha escluso un suo ingresso in cda.

"Questo non si può dire" ha risposto a chi gli chiedeva su un possibile incremento della quota in Rcs. "E' una cosa che se la fai, poi la comunichi, ma finchè non la fai, non dici quello che vorresti fare", ha continuato sottolineando di essere rimasto fermo a quanto acquisito in occasione dell'aumento di capitale.

Alla domanda circa un possibile cambiamento nella composizione del cda di Rcs Cairo ha risposto: "Ci sono le assemblee e le assemblee eleggono i consigli .. che dipendono dai rapporti di forza".

"Diciamo che adesso è presto per dirlo" ha continuato, rispondendo a una domanda sull'ipotesi che all'assemblea di Rcs dell'8 maggio la revisione del cda venga inserita nell'ordine del giorno.

"Per me è molto importante che un'azienda sia guidata da chi ha le idee chiare. Poi ci può essere anche il contributo di altri azionisti" ha aggiunto.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...