Generali, S&P conferma rating, rimuove da creditwatch negativo

martedì 25 marzo 2014 18:37
 

MILANO, 25 marzo (Reuters) - Standard & Poor's ha confermato i rating A- di Generali rimuovendoli dal creditwatch con implicazioni negative in cui erano stati posti a fine novembre scorso.

L'outlook è negativo riflettendo, si legge in una nota dell'agenzia di rating, il rating sovrano di lungo termine sull'Italia e le attese che "l'esposizione di Generali agli asset italiani non aumenterà nei prossimi due anni in relazione al suo patrimonio di base".

Lo scorso 26 novembre S&P aveva messo la compagnia triestina in creditwatch negativo dopo l'aggiornamento dei criteri relativi ai titoli di Stato posseduti applicando uno stress test legato alla possibilità di un default dei titoli di Stato.

"Dopo aver implementato il nuovo piano di riduzione del rischio, il gruppo assicurativo Generali supera lo stress test su un ipotetico default del debito sovrano in base ai nostri criteri rivisti indicando che Generali non esaurirà il patrimonio regolamentare di solvency anche in uno scenario di default dell'Italia sul pagamento del debito sovrano".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia