Banca Finnat, azioni proprie potrebbero essere usate per acquisizioni - AD

martedì 25 marzo 2014 14:42
 

MILANO, 25 marzo (Reuters) - Banca Finnat potrebbe usare azioni proprie per eventuali acquisizioni e crescere nella parte immobiliare o in quella di private banking.

Lo ha detto l'amministratore delegato Arturo Nattino durante la presentazione della società allo Star Conference 2014.

"Pensiamo che qualora si presentasse l'opportunità, (le azioni proprie) potrebbero essere usate per sostenere le strategie di sviluppo del nostro gruppo, nella parte immobiliare ma anche in quella mobiliare", ha risposto Nattino alla domanda di un analista. "Ad esempio qualora si intravvedano possibilità di acquisizioni, non molto grandi, nel private banking", ha aggiunto Nattino, sottolineando che un'opportunità potrebbe arrivare dalla dismissione di attività di private banking da parte delle banche più grandi. Al momento, secondo quanto risulta dal sito Consob, la società ha un po' più del 5% del capitale in azioni proprie.

Il gruppo, che oggi vede concentrate le proprie attività in centro Italia, potrebbe inoltre essere interessato ad espandersi nel Nord se si presentassero delle occasioni, ma non all'estero, ha sottolineato l'AD.

(Elisa Anzolin)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia