RPT-Creval, apporta attività leasing ad Alba Leasing, entra in capitale

lunedì 24 marzo 2014 17:15
 

(Elimina refuso nel titolo)

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Credito Valtellinese ha siglato un accordo quadro per conferire ad Alba Leasing, società nata dallo spin-off di Italease, attività di leasing per 435 milioni di euro nell'ambito di un aumento di capitale riservato che consentirà all'istituto di avere l'8,05% dell'operatore.

Lo comunica una nota congiunta spiegando che l'intesa di partnership prevede anche accordi commerciali di distribuzione di prodotti di Alba Leasing attraverso la rete del gruppo Creval.

Attualmente Alba Leasing, quinto operatore nazionale nel settore del leasing con 813 milioni di euro di stipulato nel 2013, è partecipato da Pop Emilia Romagna con il 36,43%, Banco Popolare con il 32,79% (tramite Italease), Pop Sondrio con il 20,95% e Pop Milano con il 9,83%.

Dopo il conferimento e l'ingresso di Creval nel capitale, Pop Emilia Romagna scenderà al 33,5%, Banco Popolare al 30,15%, Pop Sondrio al 19,26%, e Pop Milano al 9,04%.

Come già recentemente comunicato dalla banca in occasione della presentazione del piano industriale, l'operazione sarà preceduta dall'incorporazione di Mediocreval, ad oggi il braccio del gruppo che opera nel leasing, nella controllante Creval.

Si prevede che l'accordo con Alba Leasing possa diventare efficace, dopo il completamento delle necessarie autorizzazioni, entro il terzo trimestre dell'anno.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia