Banca Etruria, fiducia su magistratura, prosegue obiettivi strategici

lunedì 24 marzo 2014 14:57
 

MILANO/FIRENZE, 24 marzo (Reuters) - Banca Etruria esprime massima fiducia sull'operato della magistratura dopo le notizie di stampa di un accertamento della Guardia di Finanza nella sede negli uffici centrali dell'istituto di credito aretino avvenuto venerdì scorso nell'ambito di un'inchiesta della Procura della repubblica di Arezzo.

Lo si legge in una nota della popolare che conferma così indirettamente l'inchiesta della magistratura aretina. La nota non aggiunge dettagli ma secondo la stampa l'ipotesi di reato farebbe riferimento a un presunto falso in bilancio legato a un'operazione di due anni fa relativa all'esternalizzazione del ramo aziendale di gestione degli immobili strumentali.

Sempre per alcuni quotidiani locali sarebbero tre gli avvisi di garanzia ai vertici dell'istituto recapitati come atto dovuto per potere procedere all'aquisizione di documentazione.

"In merito alle recenti notizie diffuse dai media, Banca Etruria esprime serenità sul proprio corretto operato offrendo, come sempre, la massima collaborazione alle autorità competenti e restando a completa disposizione affinché nessun dubbio possa residuare sui comportamenti adottati a salvaguardia delle aspettative dei clienti, delle decine di migliaia di soci, degli azionisti, del territorio e dei suoi dipendenti", dice l'istituto nella nota.

"Nell'esprimere la massima fiducia sull'operato della magistratura, Banca Etruria continua con forte e rinnovata determinazione a perseguire gli obiettivi strategici in precedenza definiti".

La notizia dell'indagine arriva infatti un momento in cui Banca Etruria sta cercando di trovare un partner per un'aggregazione come richiesto dalla Banca d'Italia dopo l'ultima ispezione: nei prossimi giorni sono attese le offerte vincolanti.

A Piazza Affari il titolo Banca Etruria è in deciso calo cedendo, alle 14,30, il 5,38% a 0,826 euro con volumi doppi rispetto alla media giornaliera dei 30 giorni e già pari agli ultimi cinque.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia