Mediobanca, Bolloré salirà a 8% capitale se ci sarà accordo soci - Ben Ammar

venerdì 14 febbraio 2014 19:56
 

MILANO, 14 febbraio (Reuters) - Vincent Bolloré salirà all'8% del capitale di Mediobanca se ci sarà l'accordo dei soci, che discuteranno la questione alla riunione del Patto il 19 febbraio.

Lo ha detto il consigliere di amministrazione di Mediobanca Tarak Ben Ammar a margine di un incontro a Milano.

"No, non c'è più... non c'è mai stata", ha risposto Ben Ammar a chi chiedeva se l'ipotesi dell'ingresso di un nuovo socio estero nell'azionariato della banca fosse completamente tramontata.

"Groupama stava uscendo e Bolloré ha deciso di salire all'8%", ha aggiunto Ben Ammar: "La logica è quella di rimanere in famiglia".

Rispondendo ad un'ulteriore domanda sull'aumenmto della quota di Bolloré all'8%, Ben Ammar ha affermato: "Quello sì, se i soci sono d'accordo; lo chiederemo il 19".

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia