Natuzzi, fino a maggio 400 operai rientrano a rotazione per picco ordini

venerdì 14 febbraio 2014 19:15
 

ROMA, 14 febbraio (Reuters) - Natuzzi ha raggiunto oggi un accordo con i sindacati per far rientrare a rotazione, fino al 2 maggio, altri 400 lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria, per rispondere a un aumento di domanda.

Lo rende noto un comunicato dell'azienda al termine di un incontro oggi a Bari, dopo le proteste di sindacati e lavoratori dei giorni scorsi.

"Il Gruppo ha accolto la richiesta dei sindacati di prorogare la cassa integrazione a rotazione per circa 900 lavoratori in cassa straordinaria che si alterneranno su 400 postazioni di lavoro, fino al 2 maggio 2014", si legge nella nota.

I circa 900 lavoratori che saranno temporaneamente reintegrati a rotazione andranno ad aggiungersi ai 720 dipendenti già reintegrati a tempo pieno nell'organico del gruppo, come previsto dall'accordo siglato il 10 ottobre 2013 con governo e sindacati.

L'azienda ha anche deciso di prorogare fino al 15 marzo 2014 i termini per l'adesione alla mobilità volontaria con l'incentivo massimo previsto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Natuzzi, fino a maggio 400 operai rientrano a rotazione per picco ordini | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,330.42
    +1.02%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,413.97
    +0.91%
  • Euronext 100
    974.25
    +0.60%