Bond euro, future Bund in lieve calo dopo Pil Germania

venerdì 14 febbraio 2014 08:39
 

LONDRA, 14 febbraio (Reuters) - Dopo un'apertura in lieve
rialzo, i futures sul Bund hanno virato in campo negativo, con
perdite comunque contenute. 
    La Germania ha pubblicato stamane il dato preliminare sul
Pil del quarto trimestre, risultato leggermente superiore alle
attese. Pubblicato alle 7,30, il Pil della Francia,
cresciuto dello 0,3% nel quarto trimestre del 2013.
     La mattinata è scandita quindi dalla pubblicazione dei dati
preliminari del Pil delle principali economie della zona euro
relativi al quarto trimestre. Per quanto riguarda l'economia
italiana, stabilizzatasi nel corso dell'estate dopo due anni di
recessione, l'ultima parte dell'anno dovrebbe sancire in termini
congiunturali il ritorno alla crescita, seppure di un marginale
0,1%, mentre a perimetro annuo il ritmo di contrazione dovrebbe
evidenziare un rallentamento a -0,8% da -1,8% del trimestre
precedente. Allargando lo sguardo all'intera zona
euro, le stime convergono su una crescita congiunturale dello
0,2% e tendenziale dello 0,4%.
    Ultimo appuntamento per i collocamenti di metà mese, che si
concluderanno con le riaperture riservate agli specialisti dei
titoli a medio lungo collocati ieri per l'intero importo offerto
di 7,5 miliardi. Suddivisa tra 3,7 e 30 anni, l'offerta di ieri
ha visto i rendimenti calare al minimo storico dell'1,41% sul
Btp triennale al livello più basso da gennaio 2007 per la
scadenza trentennale. 
                 
 ========================= ORE 8,40 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,745 (inv.)   
 FUTURES BUND MARZO          143,69  (-0,09)          
 FUTURES BTP MARZO           118,34  (+0,05)      
 BUND 2 ANNI              99,819 (-0,014)   0,100% 
 BUND 10 ANNI           100,650 (-0,085)   1,679% 
 BUND 30 ANNI            99,230 (-0,137)   2,536% 
===============================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia