Fiat-Chrysler non vede soluzione a breve per impianto Windsor in Canada - AD

giovedì 13 febbraio 2014 16:21
 

TORONTO, 13 febbraio (Reuters) - L'AD di Fiat, Sergio Marchionne, ha detto che il gruppo non è vicino a una soluzione in merito all'impianto di Windsor in Ontario che produce minivan.

Ieri il ministro delle Finanze, Jim Flaherty, che ha a disposizione 500 milioni di dollari canadesi (circa 455 milioni di dollari Usa) per finanziare il settore auto in Canada, ha segnalato che il governo potrebbe offrire liquidità per evitare che Chrysler chiuda l'impianto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia