Borsa Milano negativa con banche, B.Popolare in controtrend, tiene Eni

giovedì 13 febbraio 2014 12:19
 

MILANO, 13 febbraio (Reuters) - Piazza Affari arriva a fine
mattinata con gli indici in deciso ribasso, penalizzata dai cali
dei bancari che rispecchiano la debolezza del settore a livello
europeo ma che sul paniere italiano hanno un peso superiore
rispetto ad altre borse del vecchio continente.
    "Siamo più deboli degli altri mercati, con le banche tutte
in flessione, anche in Europa", commenta un operatore, che non
vede la discesa del listino legata a incertezze politiche. 
    Oggi alle 15 è in programma la direzione del Pd per
discutere dei "nuovi schemi" di governo. Da ieri sera - hanno
riferito a Reuters fonti del Pd - è in atto un forte pressing da
parte di gran parte del partito sul presidente del Consiglio
Enrico Letta perché presenti le sue dimissioni da premier prima
dell'inizio della direzione, mettendo fine al braccio di ferro
in corso con il segretario Matteo Renzi. 
    Intorno alle 12 l'indice FTSE Mib cede l'1% e
l'Allshare lo 0,9%. Volumi poco inferiori al miliardo
di euro.
    Il futures sul FTSE Mib tratta sotto i 20.000 punti,
con supporto intermedio a 19.900 e obiettivo più importante a
19.800. 
    In Europa il benchmark FTSEurofirst 300 arretra
dello 0,5% circa. Parigi e Francoforte perdono 0,2-0,3%, Madrid
è in linea con Milano con un -0,9%. I futures di Wall Street
sono negativi.
    Seduta all'insegna della lettera per i titoli bancari,
appesantiti a livello europeo dai risultati trimestrali di Bnp
Paribas che hanno mostrato un crollo dell'utile.
L'indice delle banche italiane perde l'1,8% a
fronte di un -1,4% del settore europeo. Le big INTESA
SANPAOLO e UNICREDIT cedono entrambe il 2%
circa. 
    In controtendenza BANCO POPOLARE con un balzo del
2,4% sulla scia della promozione a "buy" da "reduce" da parte di
Nomura.
    Tiene intorno alla parità ENI dopo la pubblicazione
dei risultati del quarto trimestre. Gli analisti citano
risultati sopra le attese a livello operativo e nessuna sorpresa
sul dividendo. Un sostegno arriva anche dalla
notizia di questa mattina di una nuova scoperta di gas e greggio
nel blocco Marine XII, situato a circa 17 chilometri al largo
della costa congolese.  
    In rialzo dell'1,4% TELECOM ITALIA risparmio dopo
la notizia che oltre l'11% dei titoli di questa categoria è in
mano a fondi Usa. Una fonte vicina alla vicenda esclude tuttavia
negli ultimi tempi attivismo su queste azioni e dice che le
quote dei due investitori a settembre 2013 non erano lontane dai
livelli comunicati ieri. Le ordinarie  
cedono un marginale 0,3%.
    Vendite nel comparto del lusso con FERRAGAMO e
YOOX in calo del 2,7%. 
    Tra le mid cap sale dell'1,3% RCS. In
un'intervista a El Pais l'AD Pietro Scott Jovane dichiara che
nel 2014 tutte le attività avranno un Ebitda positivo e nel 2015
registreranno "risultati importanti". Le indicazioni, commenta
un trader, sono in linea con il piano. Salgono più decisamente
le risparmio (+6,8%), spesso al centro di
speculazioni su una possibile conversione.
    Progresso di poco superiore all'1% per PRELIOS 
dopo l'accordo per la cessione del portafoglio residenziale
tedesco DGAG e l'avvio di analisi preliminari con Fortress per
valutare possibili integrazioni nei settori dei non performing
loan e della gestione di patrimoni immobiliari. La prima
notizia, commenta un trader, era attesa mentre l'integrazione
con Fortress potrebbe portare a significative sinergie e sarebbe
positiva.
    SALINI IMPREGILO guadagna l'1,6% estendendo il
progresso della vigilia dopo l'accordo di massima per risolvere
la disputa sul Canale di Panama.  
    Tra i minori rialzi a due cifre per BIALETTI,
BRIOSCHI, I GRANDi VIAGGI, tutte in asta di
volatilità.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
    
** AZIONARIO ITALIANO **
I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano 
possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti 
codici ........   
                  
                
     
Market statistics................................ 
20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 
20 maggiori ribassi (in percentuale)............. 
    
Indice FTSE IT Allshare 
Indice FTSE Mib.......  
Indice FTSE Italia Star 
Indice FTSE Italia Mid Cap... 
Indice FTSE Italia Small Cap 
Indice FTSE Italia Micro Cap. 
Guida per azionario Italia.... 
    
    ** DERIVATI DI BORSA ** 
Futures su FTSE Mib..........<0#IFS:>
Mini FTSE Mib.................<0#IFM:>
Guida a futures e opzioni.... 
Guida a opzioni..............  
    ** BORSE EUROPEE **
 Commento su titoli europei ........ 
 Speed guide borse europee.......... 
 Indici pan europei ........ 
 Dati analitici paneuropei... 
 Indice FTSEurofirst 300.......... 
 Indice Stoxx..................... 
 Indice Eurostoxx................. 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ 
 Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 
 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 
 25 maggiori rialzi europei......... 
 25 maggiori ribassi europei........ 
 25 titoli più attivi in valore .... 
  
 Guida a informazioni Reuters ....... 
 Guida a azionario .................. 
 Chain degli indici italiani